Siamo tutti Carlo Vulpio

Ecco una petizione in favore di Carlo Vulpio che invito tutti a firmare: http://www.firmiamo.it/siamotutticarlovulpio

Noi giornalisti italiani esprimiamo tutta la nostra solidarietà al giornalista Carlo Vulpio, al quale il direttore del “Corriere della Sera” Paolo Mieli ha tolto l’inchiesta sul caso Catanzaro, che coinvolge magistrati, politici, imprenditori e membri del Csm. La decisione di Mieli appare incomprensibile, non solo perchè Vulpio, con il suo ultimo libro “Roba Nostra” ha dimostrato di conoscere a fondo le vicende delle quali si stava occupando, ma anche perchè i recenti sviluppi della sua inchiesta, fondata sugli atti giudiziari, svela inediti retroscena, ignorati da molti media nazionali. Rinnovando tutta la nostra stima di colleghi e lettori a Carlo Vulpio, chiediamo a Mieli di desistere dalla decisione presa e al sindacato di vigilare affinchè il collega sia tutelato,e sia garantita la corretta informazione. Quanto sta accadendo spiega la perdita costante di qualità dell’informazione italiana, motiva la continua perdita di lettori della stampa italiana e rivela la grave minaccia al diritto all’informazione, tutelato dalla Carta Costituzionale.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...