Associazione a delinquere fra i Ros

Dopo la mancata perquisizione del covo di Riina, il mancato arresto di Provenzano nel 1995, il sequestro dei computers di Genchi, ecco un’altra brutta storia per il ROS:

Da http://
www.danielemartinelli.it/2009/03/17/associazione-a-delinquere-fra-i-ros/
:

Al tribunale di Milano si sta svolgendo un processo completamente oscurato dalle televisioni e anche dai giornali.
Tra gli imputati ci sono una dozzina di agenti del Ros, il loro numero uno Giampaolo Ganzer e il giudice Mario Conte, tuttora in carica alla procura di Bergamo, oltre che alcuni narcotrafficanti originari della Colombia e del Libano. Tutti imputati di associazione a delinquere, peculato e falso ideologico.
Secondo l’accusa il gruppo di ufficiali istigava l’importazione di sostanze stupefacenti in Italia da immettere sul mercato, parte delle quali venivano sequestrate durante le loro operazioni passate su giornali e televisioni come brillanti operazioni antidroga.
Alle udienze che si stanno tenendo al ritmo di 2 a settimana nell’ottava sezione penale del tribunale meneghino, stanno sfilando appuntati e brigadieri in servizio, chiamati a raccontare ciò che sanno su alcune partite di droga sequestrate negli anni ‘90.
La corte d’assise giudicante è presieduta da Luigi Caiazzo, la pm titolare dell’inchiesta è Luisa Zanetti. Nel video postato i maggiori dettagli.

Una risposta a “Associazione a delinquere fra i Ros

  1. gabro libero

    e a quanto sopra si dovrebbero aggiungere le mancate indagini a Palermo sui soci – veri e occulti – delle societa’ del gruppo GAS.
    Per esempio leggere con attenzione i primi dei nomi elencati nel libro soci della societa’ SIRCO spa (quella al centro degli intervenuti arresti di ieri all’ Aquila – Tagliacozzo) ; libro soci che si trovava agli atti del procedimento penale n° 4443/02 rgrnr DDA Palermo (poi frazionato in una serie di sotto procedimenti penali – forse perdendosi qualche faldone di docuemnti?? – ) e poi a seguire nel procedimento penale 12021/04 rgnr DDA Palermo, potrebbe fare luce sulle affermazioni che a quanto è dato leggere su Repubblica avrebbe rilasciato di recente Ciancimino jr ai nuovi P.M. DDa di Palermo circa il ruolo di socio effettivo di Carlo Vizzini nella societa’ Sirco spa a sua volta socia del notorio gruppo GAS di cui la famiglia Brancato era capofila. Indagini sviate? Trattamenti di favore? Mancate iscrizione nel registro degli indagati? Omissione di indagini ? Occultamenti di atti d’indagine? Abusi d’ufficio ? Coperture di colletti bianchissimi e di alti esponenti della magistratura e della politica ? ..Ai posteri la fortuna di conoscere la verita’.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...