Blog di Beppe Grillo – Energie rinnovabili, ministri deperibili

Blog di Beppe Grillo – Energie rinnovabili, ministri deperibili.

Sono andato alla decima edizione di Solarexpo a Verona. 57.000 metri quadri di esposizione sulle energie rinnovabili. Seconda fiera europea sul tema.
Erano stati invitati la Prestigiacomo, ministro dell’Ambiente, e Scajola ministro per lo Sviluppo economico. Non sono venuti. Se invece di Solarexpo si fosse chiamata Discaricaexpo, Inceneritorexpo o Nuclearexpo sarebbero arrivati di corsa accompagnati dal Noemi boy. Questo è il Paese del Sole e dei politici peggiori del mondo.
Si alle rinnovabili, ai rifiuti zero, a una nuova economia della salute e dello sviluppo sostenibile. Nucleare, inceneritori e discariche sono il passato. Persino il Vaticano investe sulle rinnovabili. PDL e PDmenoelle vogliono avvelenare gli italiani. Falli smettere, non votarli il 5 e il 6 giugno. Più pannelli per tutti e villa di Arcore discarica pubblica. Loro non si arrenderanno mai (ma gli conviene?). Noi neppure.

4 risposte a “Blog di Beppe Grillo – Energie rinnovabili, ministri deperibili

  1. Pingback: Blog di Beppe Grillo - Energie rinnovabili, ministri deperibili

  2. sono d’accordo!
    Attualmente c’è solo una politica che sta sposando il concetto delle rinnovabili come VERA ALTERNATIVA (ricordiamoci che i verdi a volte si sono mostrati poco propensi all’eolico perché… rovinava il paesaggio…) ed è Daniela Melchiorre dei Liberal Democratici che ha nel gruppo parlamentare da lei capitanato una frangia indipendente di ecologisti davvero competenti. Ciao!

  3. Sottoscrivo anch’io… attualmente, a quanto mi risulta, credo che solo il partito di Daniela Melchiorre – LD con Melchiorre – ossia i Liberaldemocratici -MAIE, stia portando avanti concretamente la battaglia politica per la preservazione dell’ambiente e lo sfruttamento di energie rinnovabili ad emissioni zero o non nocive. L’unico partito che punta all’energia solare.

    Io voterò senz’altro “LD con Melchiorre”, non voglio “contaminarmi” anch’i votando i soliti PDL-PD

  4. Anche l’Italia dei Valori mette tra i punti chiave del sup programma l’ambiente e le energie rinnovabili (eolico, solare, ecc…) ed è per il riciclaggio e contro gli inceneneritori e le centrali nucleari

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...