Antimafia Duemila – Di Pietro: ”Mafia inserita spesso all’interno dello Stato”

Antimafia Duemila – Di Pietro: ”Mafia inserita spesso all’interno dello Stato”.

In Italia c’é una “mafia criminale, che spesso si è inserita e si inserisce all’interno dello Stato, tanto è vero che ancora  in queste settimane assistiamo a esponenti mafiosi che fanno compravendita del voto di scambio con esponenti politici in Sicilia”.
Lo ha detto il leader dell’Italia dei Valori Antonio Di Pietro, a margine di un’iniziativa elettorale a Firenze, in riferimento alle dichiarazioni di Giovanni Brusca sulle collusioni tra Stato e mafia. “Non so – ha spiegato Di Pietro – cosa abbiamo detto Brusca e Riina, ma io ho letto le carte processuali di questi anni: non vi è dubbio che le stragi di mafia non sono solo fatti di mafia, ma di pezzi dello Stato collusi con la mafia. Non vi è dubbio che molte inchieste delicate e importanti sono state bloccate proprio quando arrivarono a ridosso dei rapporti tra mafia e Stato”. “Non vi è dubbio – ha concluso – che le regole processuali che sono state modificate in questi anni, hanno impedito l’accertamento della verità”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...