Antimafia Duemila – Mafia: Ciancimino, strage Borsellino aveva altre regie

Antimafia Duemila – Mafia: Ciancimino, strage Borsellino aveva altre regie.

Massimo Ciancimino afferma che l’attentato al giudice Borsellino aveva ‘anche altre regie’ e riferisce di aver conosciuto l’uomo dal viso deformato che e’ stato visto da testimoni sulla scena di molti delitti di mafia: “Sono stato il primo a parlare di anomalia – ha detto il figlio dell’ex sindaco di Palermo in un’intervista al Tg3 – ho detto che secondo me l’omicidio Borsellino aveva anche altre regie.
Se adesso questo puo’ aiutare…” “Ho parlato con una persona con una malformazione al viso – ha aggiunto rispondendo alle domande – che girava anche nell’entourage di Carlo. Di piu’ non posso dire”. Ciancimino ha anche confermato di aver ricevuto “della documentazione inerente l’individuazione di Toto’ Riina, sia in piantina sia in utenze telefoniche e dell’acqua. Mi e’ stata data, ha fatto un percorso e poi e’ ritornata nelle loro mani. Non mi chieda il percorso – ha detto al giornalista – perche’ non posso rispondere”. Sul “papello” ha invece precisato: “ho sempre detto che dalle grandi aspettative possono nascere grande delusioni”. “La prova – ha anche affermato – non la fa Ciancimino: Ciancimino da’ notizie, documentazione. E’ compito dei magistrati stabilire la veridicita’, l’attendibilita’”. “Io rispondo a domande e porto documentazione a richiesta – ha concluso – Ribadisco che non ho mai avuto e non avro’ mai atteggiamenti omertosi”.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...