Nuovi dubbi sull’attentato a Berlusconi

Nuovi dubbi sull’attentato a Berlusconi: guardate questo video, Tartaglia viene portato via e tra il minuto 1:43 e 1:50 appare Berlusconi senza traccia di ferite.

Ma allora, se non c’era sangue a questo punto, come ha fatto il sangue a coagulare in fretta? (Sul sangue coagulato troppo in fretta si vedano gli altri video postati sull’argomento). La cosa mi pare sempre più sospetta.

YouTube – FEDE ROSICA DOPO L’AGGRESSIONE A BERLUSCONI – DI PIETRO NON METTERA’ PIU’ PIEDE AL MIO TG.

11 risposte a “Nuovi dubbi sull’attentato a Berlusconi

  1. Ti svelo il segreto QUI
    (non so che tag vengono accettati e se la parola risulterà linkabile, visto che non c’è un’anteprima del commento… speriamobbene)

  2. Pingback: YouTube – FEDE ROSICA DOPO L'AGGRESSIONE A BERLUSCONI – DI PIETRO …

  3. Siete patetici…

    Per fortuna Paolo Attivissimo, il più noto e serio giornalista scovabufale si è già occupato dei “soliti” complottisti.

  4. Di bufala io voglio solo le mozzarelle!!!

    Troppe incongruenze in questa vicenda!
    Ad esempio guardate il momento del lancio di Tartaglia e quello dell’ impatto sul volto di Berlusconi ripresi da due telecamere in posizioni diverse , la prima puntata frontalmente verso Tartaglia , la seconda puntata frontalmente verso il volto di Berlusconi….
    http://makeagif.com/i/qpfweu
    http://makeagif.com/i/FZcDAB

    I frames sono estratti dai video così come trasmessi dai TG dei canali TV.
    Avete notato l’incongruenza? Cosa volava nel cielo meneghino…….. una statuetta del Domm o un UFO di plastica? Nel 1° video dalla mano di Tartaglia effettivamente parte un oggetto compatibile con una statuetta del duomo ma non si vede il punto di impatto alla fine della traiettoria fortemente parabolica (dato che berlusconi ne copre la visuale frapponendosi tra la telecamera e il Tartaglia). Nel 2° video, sulla faccia di Berlusconi arriva qualcosa d’altro e lo si vede chiaramente al rallentatore dato che la ripresa del volto è frontale e ravvicinata (e non ditemi che si tratta della scia del souvenir del domm lanciato dal Tartaglia alla velocità di un missile) .

    Inoltre sembra che Tartaglia non fosse solo, al riguardo ci sono anche dei testimoni attendibili …
    Andrea di Sorte, coordinatore del Club della Libertà (PDL), era presente domenica in piazza a Milano durante l’aggressione a Berlusconi. Intervistato da Adnkronos afferma di aver avuto la percezione che qualcuno passasse una statuina a Massimo Tartaglia e che le sue parole dopo l’arresto, con cui assicurava di essere solo, servissero per coprire qualcuno…. aggiungo io : excusatio non petita …..

    Guardate la video-intervista di Andrea Sorte su
    http://www.youreporter.it/video_Testimone_ad_Adnkronos_for
    se_Tartaglia_non_era_solo_1

    diffondete !!!

  5. Non si può parlare di analisi speculativa quando si osserva l’incongruenza della parole del primario con le immagini successive alla dimissione di Berlusconi dall’ospedale, avvenuta il 17.12.2009. Dove sono i punti di sutura? Sono passati solo 3 giorni e mezzo dal trauma e li hanno già rimossi ? (fantascienza medica!!). Come la mettiamo con la completa assenza di tumefazione, gonfiore ed ecchimosi sia alle labbra , al naso e alla palpebra inferiore sx?

    http://img.photobucket.com/albums/v617/f1n
    ger/berlu_no_punti.jpg

    http://img.photobucket.com/albums/v617/f1n
    ger/berlusconi_bende_2_mini.jpg

    Ed infine la chicca… il cerottone da medicazione maldestramente applicato con la parte adesiva (senza garza interposta) proprio sulla ferita sotto la palpebra inferiore sx che si vede nelle foto scattate immediatamente dopo l’ aggressione di Tartaglia.

    http://photos-f.ak.fbcdn.net/hpho
    tos-ak-snc3/hs023.snc3/11038_21312
    4752202_608507202_3665441_3575731_n.jpg

    http://photos-f.ak.fbcdn.net/hpho
    tos-ak-snc3/hs023.snc3/11038_21312
    4752202_608507202_3665441_3575731_n.jpg

    Con delle lesioni del genere di quelle riferite dal bollettino medico il sangue fuoriesce a fiotti, il dolore è intenso, gli occhi lacrimano etc etc
    Ora osserviamo le foto di Berlusconi scattate al massimo dopo 3-4 minuti dall’ aggressione, notiamo:
    1) Dalle narici non fuoriesce sangue (dovrebbe uscire a fiotti)
    2) Il sangue che c’e sulle ferite è già completamente coagulato (un miracolo di San Gennaro all’ incontrario)
    3) Gli occhi sono completamente asciutti (nessuna lacrimazione post-traumatica riflessa…il Berlusca è un terminator?)
    4) Colletto, polsini e parte della camicia scoperta dalla giacca perfettamente puliti (dopo 3-4 minuti dal trauma avrebbero dovuto essere inzuppati di sangue, dato che come riferisce il primario del San Raffaele Berlusconi ha perso almeno mezzo litro di sangue ). Anche il fazzoletto con cui Berlusconi si asciuga la fronte in macchina pochi minuti dopo l’aggressione è candido di bucato!
    5) Le lesioni elencate dai bollettini medici del H. San Raffaele non sono compatibili con le immagini video e fotografiche di Berlusconi immediatamente dopo l’ aggressione e dopo le dimissioni ospedaliere avvenute solo dopo 3 giorni e mezzo dal trauma
    6) La medicazione applicata a Berlusconi il giorno della dimissione ospedaliera sembra posticcia o quantomeno maldestramente applicata (ma il S. Raffaele non è il miglior ospedale di Milano?)

    C’è di che dubitare e mangiare la foglia !!

    PS: i link per motivi di formattazione della pagina sono spezzati con un a capo, quando li inserire nella barra degli indirizzi del browser dovete riunirli

  6. Scusate nel post precedentemente inviato manca la prima parte dei commenti. Riposto qui….

    Le incongruenze sono ancora più evidenti se si confrontano le foto di Berlusconi con il bollettino medico rilasciato dall’ Opedale San Raffaele dopo il ricovero del premier.

    Cosa dice il bollettino medico ufficiale del H. San Raffaele del 14.12.2009 letto dal medico personale di Berlusconi Prof. Alberto Zangrillo?
    http://www.mefeedia.com/watch/26661607
    “Frattura del setto nasale evidenziata dalla TAC, frattura di due denti dell’ arcata superiore, abbassamento dei valori dell’ ematocrito dovuto al sanguinamento post-traumatico”
    Antecedentemente alla lettura del bollettino medico ufficiale, la notte stessa del ricovero di Berlusconi al San Raffaele (13.12.2009) il Prof. Zangrillo riferisce al TG2 : “Berlusconi ha riportato un trauma contusivo importante del massiccio facciale, una lesione del labbro superiore sia all’ interno che all’ esterno, nonché una frattura del setto nasale evidenziata dall’ esame TAC, ha riempito una camicia di sangue, è stato veramente un sanguinamento copiosissimo, è stata fatta una sutura del labbro inferiore”.

    ture=player_embedded

    Il Prof. Alberto Zangrillo parla dapprima di una “lesione al labbro superiore, sia interna che esterna” che ha richiesto due punti di sutura e successivamente di una “sutura al labbro inferiore”. Il fatto che il medico abbia parlato prima del “labbro superiore” e poi del “labbro inferiore” potrebbe essere considerato come un semplice lapsus. Ma come mai non si è corretto subito? Si potrebbero fare in merito diverse supposizioni e speculazioni. Vorrei comunque far notare che nei bollettini medici dei giorni successivi non si parla più in alcun modo di punti di sutura (strano no?).
    Non ci sono solo il taglio del labbro superiore, che ha richiesto due punti di sutura, i due denti spaccati dell’ arcata superiore, la frattura del setto nasale, l’ edema evidente sul volto e il dolore persistente. «Abbiamo anche riscontrato un abbassamento dei valori di ematocrito dovuto al sanguinamento postraumatico», aggiunge il professor Zangrillo. Che, poi, semplifica: «Il presidente del Consiglio ha perso almeno mezzo litro di sangue»
    http://archiviostorico.corrie
    re.it/2009/dicembre/15/Perdita_san
    gue_trauma_Ancora_una_co_8_091215018.shtml

    http://archivio-radio
    cor.ilsole24ore.com/articolo-766529/ber
    lusconi-bollettino-medico-previsto/

    http://ilsecoloxix.ilsole24ore.com/p/ital
    ia/2009/12/14/AM02WcCD-berlusconi_aggres
    sione_ospedale.shtml

    Non si può parlare di analisi speculativa quando si osserva l’incongruenza della parole del primario con le immagini successive alla dimissione di Berlusconi dall’ospedale, avvenuta il 17.12.2009. Dove sono i punti di sutura? Sono passati solo 3 giorni e mezzo dal trauma e li hanno già rimossi ? (fantascienza medica!!). Come la mettiamo con la completa assenza di tumefazione, gonfiore ed ecchimosi sia alle labbra , al naso e alla palpebra inferiore sx?

    http://img.photobucket.com/albums/v617/f1n
    ger/berlu_no_punti.jpg

    http://img.photobucket.com/albums/v617/f1n
    ger/berlusconi_bende_2_mini.jpg

    Ed infine la chicca… il cerottone da medicazione maldestramente applicato con la parte adesiva (senza garza interposta) proprio sulla ferita sotto la palpebra inferiore sx che si vede nelle foto scattate immediatamente dopo l’ aggressione di Tartaglia.

    http://photos-f.ak.fbcdn.net/hpho
    tos-ak-snc3/hs023.snc3/11038_21312
    4752202_608507202_3665441_3575731_n.jpg

    http://photos-f.ak.fbcdn.net/hpho
    tos-ak-snc3/hs023.snc3/11038_21312
    4752202_608507202_3665441_3575731_n.jpg

    Con delle lesioni del genere di quelle riferite dal bollettino medico il sangue fuoriesce a fiotti, il dolore è intenso, gli occhi lacrimano etc etc
    Ora osserviamo le foto di Berlusconi scattate al massimo dopo 3-4 minuti dall’ aggressione, notiamo:
    1) Dalle narici non fuoriesce sangue (dovrebbe uscire a fiotti)
    2) Il sangue che c’e sulle ferite è già completamente coagulato (un miracolo di San Gennaro all’ incontrario)
    3) Gli occhi sono completamente asciutti (nessuna lacrimazione post-traumatica riflessa…il Berlusca è un terminator?)
    4) Colletto, polsini e parte della camicia scoperta dalla giacca perfettamente puliti (dopo 3-4 minuti dal trauma avrebbero dovuto essere inzuppati di sangue, dato che come riferisce il primario del San Raffaele Berlusconi ha perso almeno mezzo litro di sangue ). Anche il fazzoletto con cui Berlusconi si asciuga la fronte in macchina pochi minuti dopo l’aggressione è candido di bucato!
    5) Le lesioni elencate dai bollettini medici del H. San Raffaele non sono compatibili con le immagini video e fotografiche di Berlusconi immediatamente dopo l’ aggressione e dopo le dimissioni ospedaliere avvenute solo dopo 3 giorni e mezzo dal trauma
    6) La medicazione applicata a Berlusconi il giorno della dimissione ospedaliera sembra posticcia o quantomeno maldestramente applicata (ma il S. Raffaele non è il miglior ospedale di Milano?)

    C’è di che dubitare e mangiare la foglia !!

    PS: i link per motivi di formattazione della pagina sono spezzati con un a capo, quando li inserire nella barra degli indirizzi del browser dovete riunirli

  7. Dopo l’aggressione di Massimo Tartaglia, per la prima volta Berlusconi torna tra il pubblico. Il 31 Dicembre pomeriggio, il presidente del Consiglio verso le 16 si è recato al centro commerciale di Villasanta, nei pressi di Arcore, per un lungo giro tra i negozi e consueto bagno di folla.
    Qui le foto:
    http://www.precariosan.blogspot.com/2010/01/in-esclusiva-la-foto-della-prima-uscita.html

    Ora il cerottone è posto lateralmente sulla guancia sx . Ma prima non era sulla bocca e il naso? E la ferita sotto la palpebra inferiore sx non c’ è piu?

    http://1.bp.blogspot.com/_1lzfN73lk7g/Sz4_hPyAr-I/AAAAAAAAAMw/KXwhhVKgwKo/s1600-h/berlusconi+2.bmp
    http://1.bp.blogspot.com/_1lzfN73lk7g/Sz4SYg_CmLI/AAAAAAAAAMo/TPOgg40Hvq4/s1600-h/nano.bmp

  8. iononsononessuno

    Interessante la rilettura della cronaca in diretta su Repubblica.it di quella sera. Soprattutto le strane affermazioni nei primissimi minuti successivi e quelle relative ai primi bollettini rilasciati dall’ospedale. Senza voler infierire troppo su quella fatta a caldo da fede all’uscita dalla prima visita quella sera (rispunta una lesione all’occhio di cui i bollettini medici non parlano)

  9. ma siamo tutti scemi??? abbiamo gli occhi pieni di merda??? La foto su ‘La Repubblica’ di oggi mostra chiaramente che della ferita sotto l’occhio sn non c’è nemmeno l’ombra… e perché quella strana medicazione sulla mandibola sn??? Lì prima non aveva niente! E le labbra…non si vede nulla… Poveri italiani, in Olanda anche i giornali di destra scrivono apertamente di questo finto attentato a Berlusconi…In Italia dovremo aspettare ulteriori indagini quando sarà già finita l’era berlusconiana…

  10. La rimarginazione delle piaghe procede ad una velocità veramente miracolosa! ora non si vede già nulla (notare che le foto sono state scattate il 28.12.2009)
    http://altoadige.gelocal.it/multimedia/home/22342582/1

  11. a proposito di visite fiscali ,adesso vediamo che succede….
    Il pm affida una consulenza per stabilire l’entità del danno. Il Pdl: intervenga Mancino
    Tartaglia trasferito in ospedale
    Spataro chiede perizia su Berlusconi
    http://www.corriere.it/cronache/10_gennaio_19/tartaglia_berlusconi_ospedale_02e068da-0517-11df-aece-00144f02aabe.shtml
    “CONSULENZA SU PROGNOSI – Nel frattempo, il procuratore aggiunto di Milano, Armando Spataro, ha disposto una consulenza medico-legale per accertare la prognosi di Silvio Berlusconi dopo l’aggressione da parte di Massimo Tartaglia, l’uomo che ha ferito il premier al volto colpendolo con un souvenir lo scorso 13 dicembre in piazza Duomo dopo un comizio. La consulenza dovrà chiarire la durata della malattia e i tempi di guarigione del presidente del Consiglio oltre alla sussistenza di eventuali postumi permanenti per le ferite riportate al viso. Spataro, come ha pubblicato oggi «Il Fatto Quotidiano», ha incaricato due esperti medico-legali che dovranno visitare Berlusconi.
    LA REAZIONE DEL PDL – «Quanto stabilito da Spataro è al limite di ogni buon senso istituzionale. Il tribunale di Milano mette in dubbio lo stato di salute del premier tanto da stabilire una visita medica» ha sottolineato in una nota il vicecapogruppo dei senatori Pdl, Francesco Casoli. E ancora: «I giudici della procura del capoluogo lombardo continuano a sentirsi superiori a qualsiasi legge e autorità eletta democraticamente dal popolo italiano». «Chiediamo – si legge nella nota di Casoli – un intervento fermo di Mancino non solo a difesa della carica istituzionale che ricopre Berlusconi ma anche a difesa dell’arroganza di alcune toghe».”
    il PDL ha la coda di paglia?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...