Antimafia Duemila – Da domani in libreria ”Il patto. Dalle stragi del 1992 a oggi”

Antimafia Duemila – Da domani in libreria ”Il patto. Dalle stragi del 1992 a oggi”.

E’ previsto per il 28 gennaio 2010 lo ’sbarco’ in libreria di uno dei libri che, oltre ad aprire il nuovo anno per l’editore Chiarelettere, farà parlare molto e a lungo sui fatti riportati nelle sue 300 pagine.
Il libro in questione è ‘Il patto. Dalle stragi del 1992 a oggi. L’accordo segreto tra Stato e mafia nel racconto inedito di un infiltrato’ di Nicola Biondo e Sigfrido Ranucci, un libro-inchiesta che svela i termini del famoso ‘Papello’, la presunta (o certa?) trattativa tra Mafia e Stato. Nicola Biondo e Sigfrido Ranucci raccontano la vera storia di Luigi Ilardo, infiltrato tra i mafiosi negli anni delle stragi e che nel 1995 condusse i carabinieri nella campagna di Mezzojuso, fino al casolare del boss Provenzano, senza che questi ne provvedessero all’arresto. I tempi all’epoca non erano maturi, bisognava aspettare e così anni dopo arrivò l’autoconsegna di Provenzano, com’era già stato per Riina e come probabilmente sarà per il superlatitante ancora in libertà Matteo Messina Denaro.

Il patto. Dalle stragi del 1992 a oggi. L’accordo segreto tra Stato e mafia nel racconto inedito di un infiltrato
il-patto-web-big.jpgGeneri: Scienze umane, Sociologia
Autore: Nicola Biondo e Sigfrido Ranucci
Editore: Chiarelettere
Anno di pubblicazione: 2010
Informazioni: pg. 300
Codice EAN: 9788861900745

Prezzo di copertina: € 16,00


IL LIBRO

Sembra un film ma è una storia vera, e inedita, di cui pochissimo si è scritto e parlato. Un infiltrato dentro Cosa nostra negli anni delle stragi e all’inizio della Seconda repubblica. Un uomo d’onore al servizio dello Stato. Oggi le rivelazioni di Ilardo – raccolte dal colonnello Michele Riccio – sono alla base di un processo in corso a Palermo che vede come principale imputato il generale Mario Mori.

Ilardo parla di patti e di arresti di capimafia (“In Sicilia i capi o muoiono o si vendono“). Fa i nomi. Cita Marcello Dell’Utri: “un esponente insospettabile di alto livello appartenente all’entourage di Berlusconi“. Sembra una storia sudamericana, ma accade in Italia. Meno di venti anni fa. E oggi, dopo le rivelazioni del figlio di Vito Ciancimino, molti all’improvviso parlano.

Ilardo nel 1994 nessuno lo ascolta – a parte il colonnello Riccio, che registra tutto. Ed è incredibile perché proprio l’infiltrato porterà gli uomini del Ros nel casolare di Provenzano. Perché il boss non fu arrestato? Dice Mori ai magistrati di Palermo: “Non ricordo… tenga presente che io ero responsabile di una struttura quindi avevo una serie di problematiche…

E il suo vice Mario Obinu: “Abbiamo localizzato il casale… (va considerata) la difficoltà tecnica di entrare, in quanto era costantemente occupato da pastori, mucche e pecore“. Risultato? Provenzano continuerà a trattare con i nuovi referenti politici della Seconda repubblica. E Ilardo sarà ammazzato dalla mafia nel 1996, pochi giorni prima di diventare ufficialmente pentito.

Oggi si parla di misteri e ombre dietro le trattative tra Stato e mafia. Ma non ci sono né misteri né ombre. Basta mettere in fila i fatti, come fanno gli autori in questo libro. Basta ascoltare Ilardo (ci sono i nastri con la sua voce). È difficile da credere ma è tutto clamorosamente chiaro.


GLI AUTORI

Nicola Biondo ha lavorato alla redazione di Blu notte, è stato consulente parlamentare e di alcuni uffici giudiziari. Vive a Palermo, collabora con l’Unità.

Sigfrido Ranucci è giornalista di Report. Ha realizzato numerose inchieste sulle stragi di mafia e altri temi di attualità.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...