Eco-Mafie: le denunce di Gianni Lannes

Fonte: Eco-Mafie: le denunce di Gianni Lannes.

Vi proponiamo gli intervenenti in due conferenze, “L’alba di una nuova Resistenza” a Palermo il 12-12-09 e “Giornalisti a Roma: una notte per raccontare” a Roma il 28-01-10, di Gianni Lannes, giornalista d’inchiesta che ha recentemente subito una serie di attentati e che da poco più di un mese ha, finalmente, ottenuto la protezione della polizia.

“Drammatico nella sua estrema attualità è l’intervento del giornalista Gianni Lannes. Le parole dell’ex cronista de ‘La Stampa’ che per le sue inchieste ha ricevuto minacce di morte ed ha perso il lavoro scuotono l’auditorium. ‘Abbiamo trovato centinaia di navi dei veleni sepolte nei nostri mari – grida Lannes – è un’ecatombe!’. Il giornalista pugliese spiega che a fine gennaio terminerà il lavoro di ricerca svolto insieme a un pool di giornalisti sulle navi affondate cariche di rifiuti radioattivi. Un lavoro dal quale emergeranno le gravissime responsabilità dei governi che hanno permesso quello che lo stesso procuratore di Paola (CZ), Bruno Giordano, ha definito ‘un genocidio’. La gente è attonita. In maniera del tutto spontanea Salvatore Borsellino grida ‘basta!’ e dalla platea la gente si unisce al suo appello a mettere fine a questa vergogna.” (L’alba di una nuova resistenza, Lorenzo Baldo, Antimafia Duemila)

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...