I peccati di Murphy

Ratzinger, fa la cosa giusta: fuori dalla chiesa i preti pedofili. Che vengano sottoposti a processo civile. E’ quello che fanno altre chiese cristiane. Solo così si difende la veramente la chiesa, non  nascondendo lo scandalo e trasferendo i criminali.

“GUAI A CHI SCANDALIZZA ANCHE UNO SOLO DI QUESTI PICCOLI CHE CREDONO IN ME, SAREBBE MEGLIO PER LORO CHE GLI FOSSE APPESA AL COLLO UNA MACINA GIRATA DA ASINO, E FOSSERO GETTATI NEGLI ABISSI DEL MARE”. (MATTEO 18-6).

Fonte: I peccati di Murphy.

Il 28 agosto 1998, il vescovo Richard Skiba, celebrando un funerale, disse: “Ho una teoria sul giudizio finale che aspetta ciascuno di noi… solo una teoria, ma che mi da’ molto conforto e molta speranza. Io non credo che il giudizio finale avvenga quando tutti i nostri segreti peccati sono rivelati al mondo intero. Infatti, sarebbe un po’ arrogante pensare che il mondo intero sia interessato a conoscere i peccati segreti di ognuno.”
Il funerale era quello di padre Lawrence C. Murphy, abusatore di oltre 200 bambini sordomuti, coperto dalla Chiesa fino al giorno della sua morte.
Si sbagliava, il vescovo Skiba: i segreti peccati di Murphy avrebbero dovuto essere rivelati, almeno perchè il mondo potesse difendersi da lui. Ma quell’omelia era l’ultimo, pietoso tentativo di copertura, una copertura durata decenni, messa in pratica a tutti i livelli, fino a quelli più alti, che avevano consentito a Murphy di vivere indisturbato, protetto dalla tonaca e dal Vaticano, nonostante avesse rovinato almeno 200 giovani vite…

fonte originale: viaggionelsilenzio

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...