YouTube – Corrado Guzzanti, massone contro il bavaglio.

YouTube – Corrado Guzzanti, massone contro il bavaglio..

Una risposta a “YouTube – Corrado Guzzanti, massone contro il bavaglio.

  1. Il tuo commento: Su IDV del 7.5.2010
    “No al nucleare: prenderlo in considerazione solo quando l’Italia avrà modificato tutti i tetti con tegole fotovoltaiche ed eolico familiare e i
    costi farli pagare alla P3+1, sequestrando questa volta, così come avviene per le cosche mafiose, i capitali provenienti dalla corruzione,
    raddoppiando l’equivalente se riguarda la politica. Ma ancora non si
    vergogna il Popolo tutto ad avere questa classe digerente, destra-sinistra-vaticana-mafiosa a dirigere le sorti del nostro paese?
    Quando aboliremo gli Ordini? Quando renderemo le forze dell’ordine e
    l’esercito al servizio del Popolo? Quando la all’interno della stessa? Fino a quando dovremo stringere la cinghia e permettere di scialacquare i nostri soldi per avere l’esercito ad ,
    quando non l’abbiamo in casa nostra? Quando riusciremo a dare alla Magistratura lo strumento della macchina della verità oltre alle
    intercettazioni senza limiti, tralasciando le impertinenze non attinenti ai reati? Quando bisogna attendere per veder ripristinato il falso in bilancio e tutto quanto è servito al Dux per svicolare dai delitti commessi? Quando
    la finiremo con la massoneria e la P3?
    Quando rivedremo l’art. 2943 e 2944 del Codice Civile? Alcuni reati
    , soprattutto quando attiene ai reati di pedofilia, e quando i reati sono commessi da professionisti contro il
    proprio cliente o il cittadino o il Popolo, ignaro del diritto. Buon lavoro IDV e grazie per quanto fatto fino ad ora.

    Il tuo commento:su IDV del 7.5.2010
    “Si rivede negli “affari di Scaiola & Company” il faccendiere Carboni inciuciaro col Dux. In tali “affari”, non è che il Dux ha dato mandato al
    faccendiere per coordinare assieme agli “amici degli amici” una parte del Partito Dell’Amore per la corruzione, tutta la truffa ai danni del Popolo coglione?”

    Il tuo commento:del 8.5.2010 su IDV
    “Ma quel Flavio Carboni; non era quello che faceva affari col Dux fratello piduista a Trieste negli anni ottanta assieme ai soliti confratelli
    mafiosi, si spartivano la Sardegna e che nei nostri giorni alcuni di loro compaiono negli “affari” odierni ?”

    Il tuo commento:del 10.5.2010
    “Chiedo ai signori che hanno votato costoro; se si sentono mafiosi come i parlamentari che rappresentano tutti noi. Se avvertono una forma di repulsa verso costoro; le più infide schifezze del paese i piduisti. Reputo
    vicino il momento in cui legalizzeranno il crimine in generale e l’accozzaglia di cui fanno parte: le mafie e la massoneria delle mafie.
    Dovremo sudarcela la democrazia se vogliamo vederla realizzata nella nostra italietta, sbaragliando dalla legalità proprio la massoneria e la P 3, a partire e individuando il nuovo Venerabile.”
    Il tuo commento:del 27.5.2010 su IDV
    “La destra non si smentisce mai, abituata a lanciare il sasso e nascondere
    la mano, per rispondere a qualche braccio armato senza cervello.
    Come fanno ad avallare ancora i crimini commessi dal Dux. Non è bastato ripararsi con la legge sul falso in bilancio, altre leggi in suo favore hanno dovuto approvare per permettergli di perpetrare le ruberie assieme alla confraternita della cricca. Il Vaticano,come i parlamentari, hanno la colpa di aver avallato e incitato i crociati a votarlo, per opportunismo. Ma noi che veniamo da lontano, sappiamo il patto stipulato fra loro e l’eredità proveniente dalla Rasini a chi è stata assicurata oltre ad assicurargli i voti di scambio, che hanno permesso l’impunità ad entrambi: economici e di coperture pedofile. Anche per questo, vogliono a tutti i costi che si approvi la legge sulle intercettazioni: massoneria, porporato e tonache nere, alta finanza e Istituzioni, tutti vicini e fratelli della cricca. E’ verosimile che lo scudo fiscale sia servito alla nuova confraternita P3, visto che il Governo e il Parlamento hanno permesso a costoro di non farsi riconoscere.
    Bisognerebbe che la Magistratura intervenisse per colpire gli scudati di associazione col Parlamento e Governo, nei delitti economici e fiscali perpetrati contro lo Stato, con l’attentato alla stabilità economicadello stesso.

    Il tuo commento:del 27.5.2010 su IDV
    “La P2 sostituita dalla P3, palesemente spalleggiata dal Vaticano per coprire i crimini finanziari e pedofili commessi; questo confermato dalla approvazione della legge sulle intercettazioni, a cui il Presidente della
    Repubblica non deve avallare, e se necessario, meglio che si dimetta piuttosto che si sporchi in questo meschino e scellerato disegno.”

    Il tuo commento:del 28.5.2010
    “Già ora facciamo fatica ad individuare i mafiosi insediati nel Parlamento.
    Quando accade di scovarne uno, gli stessi Parlamentari facenti parte della congrega gli cava le castagne dal fuoco. Con questa legge, oltre al Parlamento, avremo nelle stesse Istituzioni rappresentanti di tutte le
    congreghe mafiose.”
    Il tuo commento:del 4.6.2010
    “Così come si comporta da decenni Israele, non si può dire di un paese dal comportamento democratico. Un paese democratico, non si comporta così, tantomeno delegare alla religione le sorti di un paese, ma alla sua
    Costituzione in linea con quella Internazionale riconosciuta dai paesi che ve né fanno parte. La Costituzione fra i Popoli non deve affidare alla fede di una religione la propria , ma alla ragione e rispetto
    della , nella diversità e pluralità di pensiero, e la stessa Costituzione deve difendere il più debole, così come rimuovere le
    disparità se ve né sono. Come non può un paese democratico giurare fedeltà ad un totem, ma alla sua Costituzione, e non può esportarla con
    la forza, o con infingimenti, come più volte è stato fatto, ma utilizzare la forza della ragione. A Israele manca tutto questo, non vuole la pace,
    vuole solo il suolo dei palestinesi, e l’occidente che si reputa democratico, dovrebbe disarmare Israele se questa non viene a più miti consigli e a veri e democratici intenti di pace, restituendo ai palestinesi terreni e dignità umane. Così come si comporta, rende vano il riconoscimento del mondo democratico delle martoriate vicissitudini più volte esecrate.”
    Il tuo commento:del 8.6.2010
    “Dovremo boicottare tutte le tasse perché anticostituzionali, e non farli ritirare alla fonte. Solo così potremo indirizzare le tasse su servizi che servono e sono utili per il paese e non per il Dux e lacché. La P3 prospera con questo governicchio mafioso. Quando ci libereremo della massoneria, avremo fatto un balzo in avanti per eliminare le mafie italiche.”

    Il tuo commento:del 16.6.2010
    “E’ il primo atto per distruggere l’art 18 dello statuto dei lavoratori.
    E’ la politica berlusconiana del ricatto e corruzione; con questi stratagemmi, smerdare l’economia, la Rai, il calcio ecc. ecc., come col
    caso Lentini, Santoro, Mentana e i partiti a cui assicurava i voti delle sue aziende dietro compenso?. Non vogliono toccare i loro agi e quelli dei loro confratelli; comincino col demolire il principio pensionistico dei
    parlamentari. Sequestrare i patrimoni esportati illegalmente. Chiedere un grosso obolo a banchieri e patrimoni. Aumentare le tasse alla finanza. Decurtare drasticamente le pensioni superiori ai duemila euro. Eliminare gli Ordini, la massoneria e i <> al Vaticano e al clero tutto, per tutelare la democrazia in questo paese. Se il problema è quello della corruzione, stando al resoconto della Corte dei Conti; togliere i
    patrimoni ai corrotti amministratori e ai corruttori e ai truffatori, estendendo a queste categorie quella legge che requisisce i patrimoni dei mafiosi. Vogliono togliere al magistrato la possibilità di intercettare il bieco truffatore, la cricca e la confraternita tutta, anziché dare alla
    magistratura altri strumenti, tesi al recupero del maltolto alla collettività, magari incentivando la stessa, riservandogli una parte dei soldi recuperati per migliorarne le condizioni. Che né pensate dello strumento della macchina della verità da riservare soprattutto ai delitti più efferati, ai banchieri ecc. ecc., ai parlamentari, ai magistrati e a tutti gli amministratori magari togliendo le prescrizioni alle truffalderie
    commesse trenta o quaranta anni fa dalla classe digerente, alla pedofilia e alle stragi, come non ci sarebbero parlamentari ladri, o magistrati come Carnevale o parlamentari e magistrati aggiogati alla massoneria. In democrazia, non devono esistere segreti di Stato e quindi; far di tutto perché vengano tolti. Con questi provvedimenti, non avremo più debito pubblico, avremo per diversi anni manovre finanziarie gratis e avremo ripulito parlamento e altri nidi di vipere da corruzioni e ricatti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...