Antimafia Duemila – Mafia: de Magistris; Lega ipocrita, Saviano ha ragione

Fonte: Antimafia Duemila – Mafia: de Magistris; Lega ipocrita, Saviano ha ragione.

«Saviano ha ragione nel denunciare l’ipocrisia della Lega di fronte alla penetrazione, soprattutto economico-finanziaria, delle mafie nel Nord.

Il razzismo presuntuoso della formazione di Bossi ha infatti impedito che guardasse in faccia la realtà, che vede il cuore degli interessi criminali da anni emigrare oltre il Pò». Lo afferma Luigi de Magistris, eurodeputato Idv. «L’ipocrisia padana ha raggiunto l’apice in questa esperienza di governo: occasione in cui la Lega ha ripudiato quella battaglia di legalità di cui, almeno a parole, si è sempre detta portavoce. In Parlamento -dice De Magistris- mai ha fatto e farà mancare il voto a provvedimenti criminogeni come processo breve, ddl intercettazioni, revisione delle norme sui pentiti. Mentre il ministro Maroni ha introdotto la possibilità di vendere all’asta i beni confiscati alle mafie assestando, anche dal punto di vista simbolico, un colpo mortale alla lotta contro il crimine organizzato». «Quella della Lega è l’antimafia delle chiacchiere tradita dai comportamenti politici e dalla legislazione varata. Per questo Castelli e colleghi dovrebbero portare maggiore rispetto alle domande che legittimamente pone uno scrittore che non solo denuncia il crimine, ma vive da esso braccato e sempre esposto al pericolo per la propria vita», conclude l’eurodeputato.

Una risposta a “Antimafia Duemila – Mafia: de Magistris; Lega ipocrita, Saviano ha ragione

  1. Le candele di Bebelplatz contro il bavaglio. Postato da: Aigon | 25.07.10 21:10 su IDV
    Quali sono le mire riposte dalla confraternita massonica sulla Rai, sulle Ferrovie, sulle Forze dell’Ordine, sulla Magistratura e quelle poche aziende di Stato rimaste?
    Vogliono azzerarle per poi privatizzarle, acquistandole chi già ha rubato impunemente fino ad oggi per poi poterle controllarle com’è avvenuto per gli altri gioielli italici fatti sprofondare prima nelle disgrazie dai confratelli per poi essere acquistati per pochi spiccioli dalla stessa oscura congrega.
    Quali verità i vari governi succedutisi e l’attuale, ci hanno propinato in tutte le stragi avvenute in Italia?
    Ci hanno tenuti informati sui depistaggi, sui traffici finanziari, sugli intrallazzi bancari?
    Cosa sappiamo della guerra preventiva? Cosa ci racconta il ministro della guerra fatta con i proiettili all’uranio impoverito e non solo, se non favole? Cosa ci hanno fatto credere sulle guerre del petrolio, di quelle preventive, di quelle oppressive per cacciare i palestinesi e rubare i loro terreni; nulla, menzogne, ripugnanti menzogne.
    I pirati e infedeli parlamentari che si sono prestati ad approvare leggi ad personam, che oggi gravano sul groppone etico e nelle tasche degli italiani; ci fate sapere a quanto ammontano? Ci fate sapere le rogatorie bloccate che servivano a smascherare i farabutti che esportavano il danaro rubato agli italiani o quello riciclato proveniente dalle attività criminali che fine hanno fatto?
    Ci fate sapere cosa costano le impunità approvate gravate sulla moralità e vergogna del paese e che il Popolo deve ingoiare amaramente? Bavaglio a tutti i costi: non far sapere al Popolo quanto ruba il nostro amministratore, il parlamento, il Dux, il Vaticano, la Cricca, la P2, la P3, le mafie, le scuole private, la massoneria in tutte le sue scatole cinesi, le Istituzioni (servizi, Forze Armate, Magistrati ecc. ecc.), aggiogate a queste confraternite di putridi mafiosi. Quanto ci costate?
    Vogliono la totale sottomissione come vige nelle aziende del Dux, nel giuramento e iniziazione massonica, tutti sudditi, zerbinotti, e le “persone” a chiedere la carità da un’altra parte se non si adeguano. Se il sistema attuato illecitamente viene scoperto dalla magistratura si ricorre al dileggio per poi concludere con una legge su misura coprendo Dux e cricca massonica piduista sui crimini commessi. Come mai la destra berlusconiana non parla più del canone Rai, di averla svuotata, ricordandoci oggi lui e i lacchè e le menzogne raccontate per anni, della povera e meschina Mediaset l’azienda penalizzata che doveva accontentarsi della sola pubblicità, senza poi dirci quanto questa, abbia inciso sui prodotti pubblicizzati gravando il tutto nelle tasche degli italiani.
    Come non sappiamo del patto fra il; c’è l’ho duro e il Dux; suggellato dopo le leggi approvate per rimpinguare le casse vuote del Dux, da cui è scaturita la percentuale di 70 miliardi per il confratello di nuova iniziazione nella confraternita massonica. O altre meschinità negli “affari” nascosti ai contribuenti, come le ultime vicissitudini scoperte dalla Magistratura fedele alla Nazione, e che i parlamentari hanno tentato di distorcere e che poi le intercettazioni hanno certificato la infedeltà degli stessi corrotti e corruttori della P3, alimentate dal “compagno di merende” di vecchia data del Dux, Carboni. Vogliono che i Magistrati troppo zelanti si pieghino in qualche modo al volere del Dux e della regia massonica, e fare o non fare quello che loro (i confratelli massoni) impongono; per questi motivi forse che vogliono eliminare le intercettazioni, mettendo il bavaglio alla stampa e il freno alla Magistratura non aggiogate alla confraternita piduista perché non si sappia nulla di quel marcio complotto che questa persegue nel mondo, orchestrare complotti e aggiogare governi impunemente. Sono propenso alla totalità delle intercettazioni e dotare la Magistratura della macchina della verità, oltre ad arricchirla di nuovi e più strumenti.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...