Messineo: ”Stiamo vincendo partita con la mafia ma lo Stato depone le armi”

Fonte: Antimafia Duemila – Messineo: ”Stiamo vincendo partita con la mafia ma lo Stato depone le armi”.

«La partita contro la mafia è ancora aperta ma lo Stato la sta vincendo, siamo sulla buona strada, anche se proprio nel momento in cui stiamo vincendo lo Stato depone le armi». È la denuncia del procuratore capo di Palermo Francesco Messineo, nel corso del suo intervento all’inaugurazione dell’anno giudiziario. «Parlare di una vittoria contro Cosa nostra è un’illusione ed è fuor di luogo, perchè la strada è ancora lunga e difficile -ha aggiunto il procuratore capo- la partita è aperta ma lo Stato la sta vincendo. Però mi domando se la stiamo affrontando anche nel modo giusto. Sembra che lo Stato voglia buttare via proprio adesso la possibilità di vincere contro la mafia. La lotta a Cosa nostra non è solo un problema di risorse». E il capo del poll antimafia di Palermo fa una serie di esempi: «Da una parte c’è una Procura desertificata, siamo sotto di 18 sostituti procuratori. Nei prossimi mesi ne arriveranno solo cinque. La Direzione distrettuale antimafia viene privata ogni anno dei magistrati più esperti». Messineo nel corso del suo intervento nell’aula magna del tribunale di Palermo ha ribadito che «c’è ancora molto da fare»: «bisogna eliminare la piaga delle estorsioni e delle ‘messe a postò, bisogna confiscare i patrimoni illeciti e combattere le infiltrazioni mafiose nell’economia e della politica».

Adnkronos

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...