Brusca: ”Riina mi chiese di andare ad Arcore”

Fonte: Antimafia Duemila – L’Espresso: Brusca, ”Riina mi chiese di andare ad Arcore”.

Il pentito Giovanni Brusca avrebbe rivelato ai pm di Palermo di aver ricevuto da Riina l’incarico di andare ad Arcore per parlare con Silvio Berlusconi dopo le stragi del 1992 in cui furono uccisi Giovanni Falcone e Paolo Borsellino. È quanto scrive «L’Espresso» nel numero in edicola domani, che parla di un verbale d’interrogatorio secretato dai magistrati del capoluogo siciliano. Di una visita di Brusca a Villa San Martino aveva già parlato un altro pentito, Giuseppe Monticciolo. Le carte potrebbero confluire nell’indagine sulla presunta trattativa fra mafia e Stato, dopo che un’inchiesta di mafia che coinvolgeva l’attuale premier e Marcello Dell’Utri era stata archiviata. Un altro filone d’indagine, che coinvolge Berlusconi e Dell’Utri, è portato avanti dalla procura di Firenze, che indaga sui mandanti occulti delle stragi del ’93 e che si avvale anche delle dichiarazioni di Brusca e di Gaspare Spatuzza, l’ex killer, ora pentito, legato alla cosca palermitana dei fratelli Graviano.

ANSA

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...