Antimafia Duemila – UE, R. Borsellino: ”la mafia e’ un’emergenza europea”

Fonte: Antimafia Duemila – UE, R. Borsellino: ”la mafia e’ un’emergenza europea”.

“La mafia in Europa, come ha detto oggi il presidente Martin Schultz, non può essere considerata alla stregua di un fenomeno folkloristico italiano.

La mafia non ha confini né nazionalità. Credere che si tratti di un problema regionale è quanto di più sbagliato l’Europa possa fare”. Lo ha detto l’europarlamentare Rita Borsellino nel corso del seminario “Lotta alla criminalità organizzata e alle mafie”, che si è svolto oggi a Bruxelles e che è stato organizzato da gruppo dei Socialisti e dei Democratici al Parlamento europeo. “Le organizzazioni criminali – continua – proliferano e fanno affari in tutta l’Unione, in particolare nel cuore produttivo del Continente. Per questo il contrasto alle mafie necessita di azioni coordinate e forti da parte di tutti gli stati. Azioni come la confisca e il riutilizzo sociale dei beni mafiosi, uno strumento legislativo che, con un mio emendamento, è stato inserito nel programma di Stoccolma. Il mio augurio è che questo strumento sia parte integrante di una strategia globale europea contro il crimine organizzato, perché il primo passo del contrasto alla mafia è quello di impoverirla”.

Annunci

2 risposte a “Antimafia Duemila – UE, R. Borsellino: ”la mafia e’ un’emergenza europea”

  1. Questa mattina ho ascoltato un giornalista, Moncalvo, credo, ricordare quale è stata ed è l’anomalia in questo paese. Ha ricordato le leggi approvate in favore dei parlamentari, in mia aggiunta; infingardi infedeli servitori del Popolo, delle mafie, dei truffatori in genere e quella dei colletti massonici, e tante, tante regalie e impunità al Dux, che ne hanno beneficiato.

    Questo dovrebbero fare i giornalisti degni di appartenere a questa categoria: informare, martellare gli italiani delle porcate perpetrate dai parlamentari e accoliti, perché smemorati, e ricordarlo più spesso quali sono state e sono le anomalie italiane, come le leggi approvate per incatenare l’azione della Magistratura; questo devono fare.

    A questo punto, anche la Magistratura dovrebbe ribellarsi alle sequele di invettive, rivolgendosi al Popolo tutti i giorni e da tutte le emittenti anche straniere, ricordando quello che è stato a far allungare i tempi dei processi e della Giustizia e descriverne i rimedi.
    Come si dovrebbe aprire un’inchiesta sui processi che il giudice Carnevale ha annullato. Rivedere quei processi in cui: “fratelli magistrati e avvocati di parte” hanno indirizzano i risultati a favore di questa congrega, e quindi delle mafie, e della loro manovalanza.

    Per quanto prodotto dalla politica nel nostro paese dalla nascita della repubblica, avremmo dovuto insorgere come hanno fatto i vicini africani a cominciare dal periodo delle mazzette Lockeed.

    Come avremmo dovuto da tempo rendere illegale la massoneria e similari associazioni, e triplicare le pene per i colletti truffatori e parlamentari indegni di rappresentare il paese.

    Con queste poche cose fatte, non avremmo avuto tangentopoli, la “dittatura corruttrice e ricattatoria berlusconiana”, il potere editoriale, della pubblicità e Tv “regalategli”, avremmo avuto un parlamento più pulito, una Tv pubblica ripulita da piduisti e loro confratelli, e forse, anche il popolo più unito e democratico, sicuramente non aggiogato ai “poteri forti”.

    Certamente, non avremmo le mafie del recente passato perché non avrebbe avuto spazio per incancrenire il ventunesimo secolo, ma si sarebbe portato più lavoro e legalità là dove era ed è necessario.

  2. le società segrete sono vietate dalla costituzione e dalla legge, il problema è che la vera mafia è ai vertici delle istituzioni…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...