ComeDonChisciotte – PERCHE’ QUELLI DI WALL STREET NON SONO IN PRIGIONE ?

DI MATT TAIBBI
rollingstone.com

I truffatori finanziari hanno messo a terra l’economia mondiale, ma la FED si muove più per proteggerli che per perseguirli.

Tra un drink e l’altro, in una noiosa e nevosa serata a Washington il mese scorso, un ex investigatore del Senato scoppiò a ridere mentre finiva di sorseggiare la sua bibita.

“Tutto è finito a carte quarantotto, e nessuno va in prigione” disse. “Ecco il succo della storia. Al diavolo, non c’è bisogno di aggiungere niente altro. Basta questo”.

Misi giù il taccuino. “Solo questo?”

“Esattamente” aggiunse, mentre chiedeva il conto alla cameriera. “Tutto è finito a carte quarantotto, e nessuno va in prigione. Può concludere l’articolo a questo punto”.
Nessuno va in prigione. Ecco il vero mistero dell’era della crisi finanziaria, un’era che ha visto praticamente tutte le più importanti banche e istituzioni finanziarie di Wall Street invischiate in osceni scandali che hanno impoverito milioni di persone e, in totale, hanno distrutto centinaia di miliardi, anzi triliardi, di dollari di ricchezza mondiale. E nessuno è finito in prigione. O per meglio dire, nessuno tranne Bernie Madoff, le cui vittime, guarda caso, sono state altre persone ricche e famose.

Gli altri, tutti gli altri, sono restati liberi…

Leggi tutto: ComeDonChisciotte – PERCHE’ QUELLI DI WALL STREET NON SONO IN PRIGIONE ?.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...