Antimafia Duemila – Siino: ”Raccontai dov’era il covo di Provenzano, ma non fu arrestato”

Fonte: Antimafia Duemila – Siino: ”Raccontai dov’era il covo di Provenzano, ma non fu arrestato”.

Siino racconta che Mori e De Donno gli chiesero “informazioni sulla cattura di Provenzano e di Brusca.

Io diedi queste indicazioni con molta riluttanza. Le mie indicazioni erano abbastanza precise. Dopo io mi meravigliai che non l’avessero preso“.

15.12 Siino: “Fu l’avvocato Amato a impegnarsi per garantire la riservatezza degli incontri perché loro erano molto imprudenti”.

15.08 Siino: “Il capitano De Donno continuò a vernire a parlarmi in una serie di colloqui che duravano anche più di due ore. Io avevo paura che qualcuno ci vedesse e pensasse che avevo già iniziato a collaborare. Il mio avvocato era Nicolò Amato (ex direttore del Dap, ndr), e si mise in contatto con il colonnello Mori e con il capitano De Donno con cui facemmo un incontro nel policlino Umberto I e dicevano che loro non potevano fare niente perché la Procura della
Repubblica era contraria”.

15.04 Angelo Siino: “In carcere vennero il capitano De Donno e il colonnello Mori e altri uomini appartenenti allo Sco. Dopo il processo mafia-appalti lo vidi arrivare in carcere. Impurdentemente mi ha portato in una saletta che è molto riservata cercando di convincermi a collaborare facendomi delle promesse che si erano convinti di migliorare la mia posizione. Prima dell’udienza mi hanno praticamente rapito e poi interrogato, in una serie di colloqui con il capitano De
Donno e xon il colonnello Mori. Il capitano De Dono si irritò moltissimo perché un ufficiale delle forze dell’ordine assisteva al colloquio, che poi se ne andò, una persona molto gentile che poi fu incriminata. Questi colloqui si intensificarono quando fui condannato.
Mori e De Donno mi anticiparono: lei sarà condannato a nove anni di carcere, veda un po’ come vuole fare, la sua sentenza è già scritta”.

Tratto da:
agoravox.it

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...