Terremoti e test nucleari: solo una serie di coincidenze? | Ivan Ceci

Fonte: Terremoti e test nucleari: solo una serie di coincidenze? | Ivan Ceci.

I media in questi giorni stanno dando giustamente un grande risalto al devastante terremoto che venerdì 11 Marzo ha colpito il Giappone.
Il terremoto di magnitudo 8,9 ha provocato, come è noto, un enorme tsunami con onde alte oltre 10 metri e la preoccupante esplosione del reattore N°1 della centrale nucleare di Fukushima.
Il sisma è stato uno dei più devastanti negli ultimi 150 anni (il più tremendo si verificò nel maggio del 1960 in Cile quando la terra tremò ad un magnitudo 9.3) e ha provocato uno spostamento dell’asse terrestre pari a 10 cm, portando all’aumento della rotazione della terra di un microsecondo (un milionesimo di secondo).

Dagli anni 50 Stati Uniti, Russia, Cina e India hanno iniziato ad effettuare test nucleari e forti terremoti, superiori al magnitudo 7.0 della scala Richter, si sono succeduti alcuni giorni dopo questi test.

E’ noto che la crosta terrestre è in continuo movimento e le placche tettoniche che sfregano le une sulle altre provocano naturalmente vulcani e terremoti ma rimane il dubbio sul perché, tutti i terremoti avvenuti dopo esperimenti nucleari, siano sempre stati a un magnitudo pari o superiore allo 6.0 della scala Richter.

Nel 1974 il Dottor Matsushita, scienziato del National Center of Atmosferic Research, scoprì che dopo questi test nucleari la ionosfera e il campo magnetico terrestre venivano disturbati per un periodo da dieci giorni a due settimane portando addirittura ad oscillazioni dei poli terrestri.
Lo scienziato fu subito messo a tacere dal governo degli Stati Uniti e gli fu impedito di continuare le sue ricerche in merito nascondendo tutte le prove che egli aveva rilevato.

Di seguito una tabella con le varie date dei test e i relativi terremoti:

n° Test data del test data terremoto Località Magnitudine Vittime 
17 1953 17 Marzo 18 Marzo Anatolia 7.2 1.200
33 1956 6-16 Giugno 10-17 Giugno Afghanistan 7.7 2.000
54 1957 9 Dicembre 13 Dicembre Iran 7.2 2.000
145 1962 1 Settembre 1 Settembre Iran 7.1 13.000
67 1966 19 Agosto 19 Agosto Turchia 6.9 2.600
64 1968 27/29 Agosto 31 Agosto Iran 7.4 12.000
61 1970 26/27 Marzo 28 Marzo Turchia 7.4 1.100
61 1970 28/30 Maggio 31 Maggio Perù 7.7 68.000
46 1972 21 Dicembre 23 Dicembre Nicaragua 6.2 5.000
46 1974 27 Dicembre 28 Dicembre Pakistan 6.3 5.200
38 1975 6 Settembre 6 Settembre Turchia 6.8 2.300
45 1976 4 Febbraio 4 Febbraio Guatemala 7.5 23.000
45 1976 27 Luglio 28 Luglio Cina 8.2 800.000
45 1976 23 Novembre 24 Novembre Turchia 7.9 5.000
59 1978 13 Settembre 16 Settembre Iran 7.7 25.000
55 1980 8 Ottobre 10 Ottobre Algeria 7.3 4.500
57 1982 10 Dicembre 13 Dicembre Yemen 6.0 2.800
57 1987 26 Ottobre 30 Ottobre Turchia 7.1 1.300
40 1988 5 Novembre 6 Novembre Cina 7.3 1.000
40 1988 4 Dicembre 7 Dicembre Urss 6.8 60.000

 

Advertisements

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...