Antimafia Duemila – Mafia: Mori; pentito, Provenzano disse che Andreotti sapeva

Fonte: Antimafia Duemila – Mafia: Mori; pentito, Provenzano disse che Andreotti sapeva.

«Le stragi sono state la rovina. In pochi sappiamo la verità: io, Totuccio (Riina n.d.r) e Andreotti». Confidandosi con Stefano Lo Verso, mafioso ora pentito, il boss Bernarndo…
…Provenzano si sarebbe lamentato della strategia stragista di Cosa nostra cominciata con gli attentati a Falcone e Borsellino. Lo ha rivelato il collaboratore di giustizia al processo al generale Mori accusato di favoreggiamento alla mafia.
Provenzano avrebbe detto, nel 2004, al pentito che altri due depositari dei segreti sulle stragi erano morti: «Salvo Lima che è stato ucciso perchè non voleva gli attentati e Vito Ciancimino che forse è stato assassinato». «Io – avrebbe detto Provenzano, sempre secondo qaunto riferito dal pentito – non mi potevo mettere contro il mio paesano (Riina n.d.r) che aveva deciso che le stragi si dovevano fare per fare un favore ad Andreotti che lo aveva garantito per una vita». Il boss avrebbe anche rivelato a Lo Verso che «lo Stato sa chi ha fatto le stragi».

ANSA

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...