Cos’è la riserva frazionaria

Da http://www.signoraggio.com/signoraggio_lariservafrazionaria.html un articolo che spiega cos’è la riserva frazionaria:

…Vediamo come funziona concretamente: quando depositiamo €100 in una banca commerciale, questa apre un conto corrente (c/c) a nostro nome e si impegna a custodire la nostra banconota (vedi “signoraggio”) nel suo caveau, al sicuro dai ladri.

Il banchiere a questo punto usa una statistica ormai centenaria che gli dice una cosa molto semplice: solo una parte del deposito appena creato verrà usata (“movimentata”) dal cliente. Quindi il banchiere sa che “quasi sicuramente” la maggior parte dei nostri soldi, dati in sua custodia, saranno immobili nel conto (nella cassaforte) per mesi, per anni. Ricordiamo che il banchiere non è proprietario della nostra moneta, dei nostri soldi, ma ne è solo custode. Ciò nonostante il banchiere considera uno spreco questa immobilità e decide di prestare quanto c’è sul nostro c/c. Oltre alla nostra “comoda disattenzione” il banchiere ha bisogno del politico corrotto che legalizzi questa truffa con una legge creata appositamente.

Si chiama “Misure dell’accantonamento alla riserva obbligatoria” o più semplicemente “riserva frazionaria” ed è smerciata alla pubblica opinione in modo tale che appaia come una forma di tutela per il correntista.

Ormai l’arroganza del binomio banchiere-politico è tale che oltre al danno si aggiunge la beffa: palesando questa legge come un limite al potere del banchiere di creare denaro da prestare, il politico si presenta come tutore dei nostri interessi ma, per fare un esempio, è come se lo stesso politico decretasse “il numero massimo di frustate da somministrare ad uno schiavo” e nel far questo volesse il plauso pubblico per essere stato un paladino dei diritti dell’uomo.

Ma espressamente, cosa dice questa legge? Semplicemente mette un limite alla quantità minima di denaro che i banchieri devono tenere in cassa.

Questo cosa comporta per noi?

Per noi cambia poco, anzi nulla. Se 100 persone versano €100 sarebbe legittimo aspettarsi che in qualsiasi momento TUTTI i 100 neocorrentisti possano ritirare i propri €100, no? Nella realtà, il banchiere, come detto all’inizio, considera uno spreco tutto quel denaro fermo nei suoi caveaux, e dal momento che conosce (statisticamente) quanto denaro viene ritirato in media dai correntisti, presta il resto, come fosse denaro suo. Se statisticamente solo il 10% viene “movimentato” (ritirato, speso, versato, spostato, ecc..) vuol dire che la banca ha 100 c/c con €100 ognuno, quindi €10.000 e di questi €10.000 solo €1.000 servono in contanti (in cassa) per le operazioni quotidiane (il 10% che dice la famosa statistica, ricordate?).

Quindi €9.000 si possono prendere e usare (prestare) anche se non sono di proprietà della banca! Non dimenticate mai questo concetto. Ve lo immaginate il custode del parcheggio dove lasciate l’automobile mentre siete al lavoro che prende la vostra auto va in giro a caricarci della merce (anche illecita) senza dirvi nulla e senza corrispondervi nulla? Sì, è vero, la banca da un “interesse”, se “interesse” si può chiamare lo 0,0005% che danno oggi!

Cosa cambia per il banchiere?

Per il banchiere cambia molto perché più è bassa la percentuale da tenere in contanti più egli può prestare. Nel 1957 le banche erano tenute a tenere in riserva il 25% del deposito, nel 1970 erano scese al (circa) 15% e oggi solo il 2% (in alcuni casi lo 0%). Quindi oggi la banca può ricevere €10.000 e prestarne €9.800 (non suoi!) e questo grazie alla legge sulla “riserva obbligatoria o frazionaria”. Ma la truffa non finisce qui. Quei €9.800 prestati andranno prima o poi versati in un altro conto (magari della stessa banca o di altre banche ma poco cambia dato che il sistema bancario è un ”cartello”, come quello della droga). Nel nuovo c/c basterà tenere contanti per €196 (9.800×2%) e si potranno prestare i restanti €9.604 (9.800–196) e il ciclo continuerà sul nuovo conto corrente. Alla fine della fiera, partendo da €10.000, la banca potrà creare e prestare €500.000, ossia 50 volte di più e incamerare i relativi interessi. Tutto senza avere altro che i €10.000 reali iniziali (e che andavano solo custoditi!).

Ora si capisce la potenza delle banche commerciali che possono creare denaro dal nulla (o meglio: moltiplicare quello dei correntisti) con la complicità dei politici corrotti, che danno legalità alla truffa. Voi pensate che per scoprire il trucco basterà andare in 100 allo sportello per riprendersi i €100, giusto? Sbagliato. Matematicamente basterebbe che i primi 3 clienti pretendessero indietro i propri soldi per far cadere il sistema, poiché con la riserva al 2% solo i primi due [del gruppo dei cento iniziali] troverebbero ancora qualcosina.. il terzo rimarrebbe con un pugno di mosche. E così il quarto e tutti gli altri.. purtroppo il sistema accorrerebbe in soccorso della banca in difficoltà e scenderebbe in campo la Banca Centrale in persona a stampare ciò che non è mai esistito (come accade in questi giorni alla Northern Rock Bank).

Un giorno un tale sfamò un mucchio di persone con 5 pani e 2 pesci e in occasione di un pranzo di nozze dissetò tutti gli invitati mesciando vino da un otre semivuoto, ma questa è la vecchia religione.

La nuova religione del Dio Denaro prevede una nuova figura: il banchiere di Caanan, che crea e moltiplica all’infinito denaro. E debito per noi popolino.

Advertisements

7 risposte a “Cos’è la riserva frazionaria

  1. salvatore delogu

    non e’ giusto…tutto il sistema e’ creato dai poteri forti!!

  2. biagio savino

    Il Popolo sovrano………..

    Macchè, supino!!

  3. mi permetto di segnalare (magari lo hai già fatto ma ho appena scoperto il blog) un libro che io trovo spieghi benissimo un sacco di cose su “I SOLDI DEGLI ALTRI” …e il titolo è appunto CON I SOLDI DEGLI ALTRI di Gallino
    ho finalmente lì torvato ben spiegato come noi stessi finanziamo la nostra rovina (che se lo dicevo io valeva nulla…): vogliamo interessi alti? sottoscriviamo fondi pensione privati che devono rendere? nel farlo firmiamo la chiusura delle aziende per cui lavoriamo, finanziamo le “bolle” …
    e per chi poi, oltre a difender a caso la “croce”, credesse davvero in un qualche dio, ad occhio la quasi totalità delle divinità adorate, condannano fermamente la RENDITA, il denaro che crea denaro …tanto per riflettere eh

  4. Guarda che se tu pensi di affidare i tuoi soldi alla banca per “tenerli al sicuro nel caveau”, non devi aprire un conto, ma affittare una cassetta di sicurezza. dentro ci metti banconote, monetine e quello che vuoi e nessuno te li toccca. Naturalmente non ti danno interessi, anzi devi pagare. Oppure li nascondi nel materasso, così è gratis. Prima di scrivere scioccheezze, far funzionare il cervello!! E voi che leggete, ragionate!!

  5. Volpino De Volpis

    Infatti ! non vedo perchè devo lasciare i miei soldini in banca per far arricchire la banca stessa che li presta agli amici ed agli amici degli amici che possono così vivere da cicale sopra le righe creando inflazione a scapito dei miei sudatissimi soldini !
    Nel 1969 lo stipendio medio era di 100.000 lire al mese e una sterlina d’oro costava 7.000 lire (3,5 euri): se avessi messo i miei soldini in banca avrei avuto in cambio due dita negli occhi: convertendo il mio stipendio mensile in 15 sterline d’oro (che ora valgono 250 euri cioè 500.000 lire l’una) gliel’go messo in **** io alle banche anzichè il contrario !!!

  6. Rosa Anna Oioli

    Nicola. 2010 , ti rispondo , sei un ingenuo , sai bastava che le riserve frazionarie rimanessero come negli anni 70. Guarda un po’ adesso che le hanno tolte quasi del tutto come ti rendono i tuoi risparmi

  7. Salve ! Ci Risiamo ! ….La Maggior Tutela 2012 contro il Sistema Truffaldino delle banche inventato come il Compianto “Prof. “Giacinto Auriti ” aveva denunciato ( Il Maggior Studioso “Giurista ” italiano di tutti i tempi) nel lontano anno 1664 ……Urgentissimo Vero Intervento !….Cercasi Coraggiosi ” GIUDICI -MAGISTRATI – NOBILISSIMO DOVERE SOCIALE ….PER PORTARE IN TRIBUNALE CON CONDANNA FALSO TRUFFA ecc ecc ….COLORO ISTITUZIONALMENTE convalidano INDEBITAMENTO di Stato !…..Storica ALTERNATIVA PLANETARIA !!!! IMMEDIATA CANCELLAZIONE DEBITORIA …..TUTTI I CITTADINI DELLA TERRA NON DEVONO essere Schiavi del Corrotto Sistema Bancario Legalizzato….INDIMENTICABILE Prof. “GIACINTO AURITI” aveva Profeticamente Denunciato al Mondo !…..Straordinario Operatore di Vera “GIUSTIZIA SOCIALE ECONOMICO” …..Coraggio TUTTI UNITI PER RAGGIUNGERE LA SPERANZA CONQUISTARE LA BENEDETTA PACE SOCIALE ……CONCLUSIONE : “ISTITUIRE PER LEGGE OBLIGATORIA : “DIRITTO” TUTELA OGNI CITTADINO PARTECIPE AL REDDITO MONETARIO essendo IL VERO PROTAGONISTA ASSOLUTO DELLA CITTADINANZA !!!!!…… Massima GARANZIA – RISPETTO – DIGNITA’ SOCIALE – VERA RIVOLUZIONE ISTITUZIONAL – COSTITUZIONAL !…..VIVISSIMO EROE PROTAGONISTA della COMUNITA’ SOCIAL …….

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...